Esplora contenuti correlati

"7 Petali di Loto" - Tirocini di Orientamento e Formazione per soggetti svantaggiati - Avviso pubblico per manifestazione di interesse

creato il

Le cose cambieranno

COMUNE DI OLMEDO
PROVINCIA DI SASSARI

AREA SOCIOCULTURALE

 AVVISO PUBBLICO

MANIFESTAZIONE DI INTERESSE

DESTINATARI E SOGGETTI OSPITANTI

7 Petali di Loto

“Tirocini di Orientamento e Formazione per Soggetti Svantaggiati”

Fondo Sociale Europeo 2007-2013
Asse III - linee g 2.1 e g 5.2

 

IL RESPONSSABILE DELL’AREA SOCIOCULTURALE

RENDE NOTO CHE

 In esecuzione della D.G.C. n. 102 del 19/12/2014, con propria Determinazione n. 317 del 19/12/2014 è stato pubblicato l’Avviso “7 Petali di Loto - Tirocini di Orientamento e Formazione per Soggetti Svantaggiati - Fondo Sociale Europeo 2007-2013 Asse III - linee g 2.1 e g 5.2 - manifestazione di interesse destinatari e soggetti ospitanti”

I “Destinatari” (di cui all’art. 2 dell’Avviso)  e i “Soggetti Ospitanti” (di cui all’art. 3 dell’avviso) in possesso dei requisiti richiesti dalla Regione Sardegna potranno presentare manifestazione di interesse per partecipare al progetto “7 Petali di Loto” così come disposto dal presente avviso e dalla vigente normativa in materia., mediante i moduli appositamente predisposti dall’Ufficio Servizi Sociali e disponibili in allegato.

SCADENZA PER LA PRESENTAZIONE DELLE MANIFESTAZIONI DI INTERESSE

ORE 12:00 DEL 31 DICEMBRE 2014

 I destinatari dei progetti sono:

1. Persone affette da patologie psichiatriche di cui all’allegato A, art.7 della L.R. 15/92 come integrato dall’art.16 della L.R. 20/97, con particolare attenzione a soggetti affetti da disturbo dello spettro autistico che abbiano compiuto 18 anni;

2. Giovani dimessi da strutture residenziali che devono completare la fase di transizione verso la piena, autonomia e integrazione sociale; inoltre, persone inserite in un programma terapeutico - riabilitativo condotto presso i servizi per le tossicodipendenze delle aziende sanitarie locali o che abbiano completato un programma presso le strutture residenziali e semiresidenziali per le tossicodipendenze regolarmente accreditate;

3. Cittadini in carico ai servizi sociali comunali per il soddisfacimento di bisogni primari privi di reddito di età compresa tra i 18 e i 29 anni;

4. Minori e Adulti coinvolti in reati e/o sottoposti a provvedimenti limitativi parziali o totali della liberta personale.

 Le aziende per poter ospitare i destinatari del progetto devono obbligatoriamente avere:

- almeno una sede operativa in Sardegna;

- almeno un dipendente a tempo indeterminato.

 Inoltre devono essere in regola con:

- il CCNL applicato;

- le norme che disciplinano l’esercizio della libera professione (solo per i liberi professionisti);

- il versamento degli obblighi contributivi ed assicurativi (DURC);

- la normativa in materia di sicurezza del lavoro;

- le norme che disciplinano il diritto al lavoro dei disabili.

Il Responsabile dell’Area Socio Culturale
              Dott. Giovanni Fois

← Ritorna indietro
torna all'inizio del contenuto