Vai ai contenuti
A - A+   Mappa Sito

Comune di Olmedo

Foto di Olmedo Foto di Olmedo

Servizio CAPSDA

RESPONSABILE :
dr. Mario Corrias | Operatore del Servizio : Sig.ra Loredana Marongiu
INDIRIZZO :
Largo Colombo
ORARIO :
TELEFONO :
079-4123359
FAX :
079-9019008
E-MAIL :
biblio.olmedo@tiscali.it
FUNZIONI

CAPSDA Sardegna

Centri per l’accesso pubblico ai servizi digitali avanzati

 DESCRIZIONE DEL SERVIZIO

La Rete CAPSDAdella Regione Sardegna è costituita da 128 centri di accesso pubblico ai servizi digitali  avanzati, dotati di postazioni PC con connessione a Internet, distribuiti in 126 comuni del territorio regionale.

I Centri realizzati dal progetto CAPSDA sono suddivisi in 20 centri di "primo livello", con 3 o 4 postazioni, e 108 centri di "secondo livello", con 2 postazioni.

 OBIETTIVI DEL SERVIZIO

L'obiettivo dell'intervento è di contribuire allo sviluppo della Società dell’informazione nella Regione, favorire l’alfabetizzazione informatica nell’Isola e ridurre il digital divide di tipo culturale.

La Regione Sardegnaha ritenuto che le biblioteche pubbliche degli Enti Locali fossero i soggetti idonei ad ospitare queste postazioni, considerata la loro diffusione capillare e la tipologia di servizi offerti.

Le biblioteche infatti operano come soggetti capaci di erogare servizi a garanzia del diritto alle pari opportunità di accesso all’informazione, alla conoscenza, alla cultura, senza alcun pregiudizio né censura per ragioni di età, sesso, razza, cultura, provenienza sociale e opinioni, e riconoscono l'utilità delle risorse accessibili per via telematica.

Tutte le biblioteche sarde che ospitano un centro CAPSDA offrono pertanto gratuitamente l'accesso a Internet e ad altre risorse elettroniche come ulteriore strumento di informazione, ad integrazione delle tradizionali fonti scritte cartacee e sonore su supporto analogico o digitale.

 SERVIZI DISPONIBILI AL PUBBLICO

I servizi messi a disposizione dell'utenza tramite i centri CAPSDA sono:

ACCESSO AD INTERNET

  • Navigazione WWW
  • Uso della posta elettronica via webmail
  • Accesso ai servizi digitali erogati dalle amministrazioni pubbliche
  • Accesso ai contenuti multimediali delle biblioteche e di altre istituzioni culturali

UTILIZZO DEI PC

  • Utilizzo di applicativi Open Source di office automation
  • Utilizzo di applicativi Open Source per la grafica
  • Stampa laser da PC, su carta formato A4e A3
  • Uso di scanner
  • Servizi di scansione OCR (Optical Character Recognition = riconoscimento ottico dei caratteri) di documenti cartacei
  • Servizi (attivabili a seguito di richiesta scritta) di archiviazione temporanea, o riversamento su supporto esterno, di dati, file o cartelle, su disco di rete

COPISTERIA

  • Fotocopie
  • Rilegatura documenti (nei centri di primo livello)

SERVIZI NON DISPONIBILI AL PUBBLICO

  • Installazione di programmi sul computer
  • Utilizzo di sistemi di posta elettronica locali
  • Caricamento di file in rete (upload)
  • Attivazione di servizi a pagamento.

 MODALITÀ DI EROGAZIONE

5.1. Gratuità/Tariffazione

Come già i servizi delle biblioteche e degli archivi storici (L.R. 14/2006, art. 15, comma 6), anche i servizi dei Centri CAPSDA presenti nelle biblioteche sarde devono essere gratuiti.

Non potranno perciò in alcun caso essere tariffati il collegamento a Internet o l'utilizzo delle postazioni PC presenti in biblioteca.

Potranno invece essere a carico degli utenti le spese sostenute per l’erogazione di servizi aggiuntivi a quelli di base che per loro natura, funzionamento o tipo di fornitura, comportino costi supplementari anche connessi all’utilizzazione di tecnologie.

Le biblioteche potranno perciò tariffare, ad esempio:

  • Le stampe da file o da siti Internet
  • la fornitura di CD-Rom o floppy disc per esportazione dati
  • l'invio di fotocopie o altri materiali per posta o fax.

 Abilitazione all'uso dei Centri

Il centro CAPSDA è un servizio supplementare ai servizi -anche similari- erogati dalle biblioteche.

L'iscrizione alla biblioteca non dovrebbe pertanto essere richiamata come condizione obbligatoria o vincolante l'ammissione all'utilizzo del centro CAPSDA.

Per essere abilitato al servizio CAPSDA, l'utente dovrà registrarsi in conformità con quanto previsto dalla normativa di riferimento:

  • Decreto-legge 27 luglio 2005, n. 144, convertito, con modificazioni, dalla legge 31 luglio 2005, n. 155
  • Decreto 16 agosto 2005, "Misure di preventiva acquisizione di dati anagrafici dei soggetti che utilizzano postazioni pubbliche non vigilate per comunicazioni telematiche, ovvero punti di accesso ad Internet utilizzando tecnologia senza fili, ai sensi dell'art. 7, comma 4, legge 31 luglio 2005, n. 155" la quale stabilisce che all'atto dell'iscrizione, oltre al conferimento del numero di codice fiscale, è necessario che l'utente esibisca un documento di identità valido.

Gli operatori addetti al funzionamento del Centro sono infatti tenuti ad acquisire i dati anagrafici degli utenti, a registrare i dati relativi al tipo e al numero del documento presentato e ad acquisirne copia.

L’eventuale rifiuto di questi dati comporterà l’impossibilità di accedere ai servizi del centro CAPSDA.

Il conferimento di altri dati (quali, ad. es. il titolo di studio e la professione) è invece finalizzato alla compilazione di statistiche, alla personalizzazione dei servizi ed a favorire i contatti con l’utenza e ha, pertanto, natura facoltativa.

Sito Regione Sardegna

Ultima modifica: 13 gennaio 2011
 
Torna su