Vai ai contenuti
A - A+   Mappa Sito

Comune di Olmedo

Foto di Olmedo Foto di Olmedo
Sei qui: HOME » Articoli »

Articoli

  • Cultura

    Proiezione del cortometraggio "Noi che siamo stati buio" di Renzo Ridolfi e Ietta Are - Venerdì 28 settembre, Auditorium Comunale, Ore 21:00

    Pubblicato il 24 settembre 2012
    Locandina
     
     
    Continua l'impegno dell'Amministrazione Comunale di Olmedo con le iniziative di carattere culturale, che affondano le radici su problemi sociali   "antichi" irrisolti, ma che ancora  occupano le colonne dell'attualità della stampa sarda e nazionale.  Venerdi 28 settembre, alle ore 21:00 presso l'auditorium Comunale sarà proiettato il cortometraggio  "Noi che siamo stati buio" un puntuale resoconto, uno spaccato storico di pregevole fattura sulla quotididianità degli uomini e del loro lavoro all'interno delle miniere.
     
    "Noi che siamo stati buio",  per la regia di  Renzo Ridolfi e Ietta Are,  è una “videopoesia” con finalità didattico/culturali  realizzata da “Tempomeccanico” di Nettuno, mentre la produzione è della Società Umanitaria – Centro Servizi Culturali di Alghero.

    Il corto dà seguito ad altro lavoro video-fotografico supportato dalle musiche di Elena Ledda, dal titolo “Argentiera invisibili presenze”.

    Nel cortometraggio, attraverso la poesia delle immagini e del testo, gli autori intendono salvaguardare la trasmissione della memoria storica dell’esperienza del lavoro nelle miniere.

    Interverranno
    Renzo Ridolfi, Ietta Are, Manlio Massole, Alessandra Sento, Emiliano Di Nolfo, Alessandro Repossi
     
     
     

     

     Assessorato ai Servizi Socio Culturali

    Dr.ssa Maria Elena Pinna

     

     Il Sindaco

    Geom. Marcello Diez

     

     

  • Cultura

    Scuola Civica di Musica Sonos de Janas - Aperte le pre-iscrizioni per l'anno 2012-2013

    Pubblicato il 18 settembre 2012

    Si comunica che questa Amministrazione, anche per l'anno 2012/2013 intende attivare i corsi di musica all'interno della Scuola Civica Sonos de Janas.

    Sono pertanto aperti i termini per le pre-iscrizioni ai vari Corsi.

    Per la visione integrale dei vari corsi, consultare la modulistica, scaricabile direttamente dal sito

    Scadenza per la presentazione delle domande: 25 settembre 2012

                                                                 Il Consigliere Delegato alla Cultura

                                                                                Leonardo Isoni


  • Cultura

    LA COMUNITA' DI SOTTO - PRESENTAZIONE DEL LIBRO DI PINO CASERTA - MARTEDI' 17 LUGLIO 2012 - AUDITORIUM COMUNALE - ORE 19:00

    Pubblicato il 16 luglio 2012
    a

    Con La Comunità di Sotto di Pino Caserta si chiude il ciclo di appuntamenti del cartellone Isetende s'Istiu. programmato dall'Area Cultura del Comune di Olmedo.  Musica, letteratura, teatro, comicità sono  il filo conduttore che lega i vari appuntamenti di questa programmazione estiva ricca di spunti e suggestioni.

    La Comunita di Sotto è un romanzo che l'autore scrive partendo certamente dalla sua condizione esistenziale per toccare temi di carattere più universale legati alla condizione dell'uomo di oggi, delle proprie aspirazioni e speranze in un mondo sempre più sbilanciato tra chi ha troppo e chi troppo poco.

    Pino Caserta è un autore che si può definire - nonostante gli eventi generali poco rassicuranti - positivo, in quanto positivo è il fine del libro, volto a dare una carica di energia buona perchè il mondo cambi in meglio, assorbendo i valori di base che fanno solida una Comunità: la reciprocità, un saggio equilibrio tra essere e l'avere, l'amicizia, le passioni, l'amore.

    La Comunità di sotto è un luogo ideale, è una utopia, una segreta aspirazione dove esseri umani si runiscono per un progetto nuovo dove, anche le persone più negative, contribuiscono alla costruzione di sistema di condivisione sociale diverso, maggiormente legato ai valori più profondi dell'uomo, al di là dell'effimero e del contingente.

    Nel raccontare Pino Caserta si racconta, tradendo le sue fiere origini di napoletano trapiantato in Sardegna, non disdegnando incursioni nella lingua napoletana che servono a rappresentare meglio i personaggi e a rafforzare  i contenuti e rendere musicale il romanzo. L'estro napoletano è il dominus che accompagna il libro rendendolo leggero e godibile, nonostante i temi di grande attualità.

    Pino Caserta, nasce a Napoli nel 1961. Vive ad Olmedo e lavora ad Alghero. Paroliere musicale e autore di numerosi racconti inediti, con La Comunità di Sotto esordisce come scrittore.

     

    Il libro sarà presentato Martedì 17 Luglio alle ore 19:00 presso l'Auditorium del Centro Sociale.

    Relatore: dr.ssa Dora Quaranta di Sorso;

    Accompagnamento musicale: Renato Nota, chitarrista Valdostano

    Musicista e tecnico audio: Gianni Ferralis, strumentista Olmedese

    Sarà presente l'Autore

    BUON APPUNTAMENTO A TUTTI!

     


  • Cultura

    "ERA LA NONA?" - Reading musicale in due atti e Spettacolo di YarnBombing - Olmedo, 6 luglio 2012 - Piazza Berlinguer - a partire dalle ore 19:00

    Pubblicato il 5 luglio 2012
    a

     

     

    Gli appuntamenti di Isetende  s'Istiu promossi dall'Area Cultura del Comune di Olmedo, proseguono venerdì 6 luglio in Piazza Berlinguer, con due spettacoli:

    - alle ore 19:00 spettacolo di YarnBombing;

    - alle ore 21:00 - reading "Era la Nona?"

     

     

    Era la Nona? - reading musicale in due atti tratto da "Non era la quinta, era la Nona" di Aldo Nicolaj.

     Si tratta di una divertente commedia in due atti di Aldo Nicolaj. Al centro della storia è Eva (Chiara Murru), una donna prorompente, possessiva, accentratrice e dai modi talmente soffocanti da dominare la vita ed il destino di due uomini, Bruno (Maurizio Pulina) e Mario (Giuseppe Ligios).  Con il primo, conosciuto casualmente, innesca una vera propria persecuzione portata avanti con meticolosa cura e dietro la quale si cela un preciso, quanto assurdo, intento.  Mario, marito pacato e dotato di grande autocontrollo, sembra essere l’unico a resistere alle continue, ossessive incursioni della donna.  Una storia quasi surreale dai risvolti imprevisti.

    Uno  spettacolo, a cura del Teatro d'Inverno e Spazio-T di Alghero, con Chiara Murru, Giuseppe Ligios e Maurizio Pulina e con le musiche dal vivo eseguite da Salvatore Maltana al contrabbasso.

     

     

    YarnBombing

    Spettacolo di LivePainting con l'esibizione degli Street Art dal vivo.

    Elisabetta Ardu eseguirà una esibizione di YarnBombing, in collaborazione con artisti locali e provenienti da varie parti dell'isola.

     

    Quando: Venerdì 6 luglio 2012

    Dove: Piazza Berlinguer,  ore 19:00 - Esibizione di YarnBombing

                                                 ore 21:00 - Reading "Era la Nona?"

     

    La Comunità è invitata a partecipare


  • Cultura

    PRESENTAZIONE DEL LIBRO "NUDO A META' " DI PAOLO MURA - MARTEDI' 26 GIUGNO 2012 - AUDITORIUM COMUNALE - ORE 19:00

    Pubblicato il 25 giugno 2012
    a

    Prossimo appuntamento con la cultura - Presso l'auditorium Comunale, martedì 26 giugno sarà presentato il libro  "Nudo a metà" di Paolo Mura.  Un amico appena ritrovato, un tragico incidente la notte di Natale, un funerale in uno sperduto paesino del centro Sardegna, una donna tanto bella quanto sfuggente. Sono solo alcuni degli ingredienti di questo giallo barbaricino, intriso di venature ironiche e colpi di scena che costringeranno il lettore a rimanere incollato fino all’ultima pagina per vedere finalmente svelato il diabolico meccanismo.

    All'appuntamento sarà presente l'Autore

    Quando: Martedì 26 giugno 2012

    Dove: Olmedo, Auditorium Comunale, ore 19:00

    LA COMUNITA' E' INVITATA A PARTECIPARE!


  • Cultura

    "TRAUMA 13" IN CONCERT - Musica dal Pop al Rock - Piazza Giovanni XXIII - ore 22:00

    Pubblicato il 21 giugno 2012
    a

    Maturati all'interno dei laboratori musicali della Scuola Civica  Sovracomunale "Sonos de Janas" di Olmedo, i TRAUMA 13 sono una formazione di giovanissimi e talentuosi olmedesi che con la loro musica spaziano dal rock tenero di Capitan Uncino all'Hard Rock dei Velvet Revolver e dei Guns n' Roses.

    Musica giovane e frizzante quella dei TRAUMA 13  che con perfetta padronanza e controllo del palcoscenico, riescono a entusismare il pubblico dei ragazzi olmedesi.

    La formazione:

    Roberto Soggia: voce

    Giovanni Zicchittu: chitarra ritmica

    Gabriele Isoni: chitarra solista

    Rocco Pinna: basso

    Valentino Cubeddu: tastiere

    Mauro Carboni: batteria

     

    Quando: Venerdì 22 giugno - ore 22:00

    Dove: Piazza Giovanni XXIII

    BUONA MUSICA A TUTTI!


  • Cultura

    "DONNE...! Monologhi di A Nicolaj - Olmedo, Piazza Giovanni XXIII, ore 21:00

    Pubblicato il 20 giugno 2012
    a

    Gli appuntamenti di ISETENDE S'ISTIU promossi dall'Area Cultura del Comune, proseguono venerdì 22 giugno con lo spettacolo "DONNE...!, reading dedicato ad uno dei più originali e attivi autori teatrali del nostro tempo: Aldo Nicolaj.

    Chiara Murru, accompagnata dalla fisarmonica di Graziano Solinas, proporrà in forma di lettura due monologhi femminili dell'autore, divertenti e dissacranti, caratterizzati da quella sottile ironia e da quel moderato pessimismo, che hanno reso Nicolaj uno dei più importanti commediografi italiani, tradotto in 25 lingue e rappresentato in tutto il mondo.

     "DONNE...! è un reading a cura del Teatro d'Inverno e dello Spazio T di Alghero.

    Con Chiara Murru accompagnata dalla fisarmonica di Graziano Solinas.

    Quando: Venerdì 22 giugno 2012;

    Dove: Olmedo, Piazza Giovanni XXIII, ore 21:00

    Tutta la Comunità è invitata a partecipare


  • Cultura

    ISETENDE S'ISTIU - AL VIA GLI APPUNTAMENTI PER UN'ESTATE INSIEME

    Pubblicato il 3 giugno 2012
    a

    "ISETENDE S'ISTIU" -  Il  titolo della rassegna è un'invito a stare insieme e gustarsi momenti di conoscenza, riflessione, buona musica con scrittori, misicisti, attori e appassionati di buone letture. Anche per il 2012 il Comune ha pensato di intrattenere i propri cittadini con una serie di appuntamenti che sono inviti alla lettura con la formula del reading, un sapiente intreccio di musica, parole, teatro e letteratura. 

    Promosso dall'Area Cultura del Comune a cura del Consigliere Delegato Leonardo Isoni, il cartello degli appuntamenti si apre venerdì 8 giugno con  "PIN 452", un reading tratto da Pinocchia di Stefano Benni, con Chiara Murru, Giuseppe Ligios e Stefano Pulina dello SPAZIO T di Alghero. L'incontro si terrà venerdì 8 giugno 2012, in Piazza Berlinguer alle ore 19:00.

    Per la consultazione di tutti gli appuntamenti vedi l'allegato manifesto.

     

                                                                                                   IL SINDACO

                                                                                              Geom. Marcello Diez

     


  • Cultura

    NADALE S'ULUMEDESU 2011 - PROGRAMMA

    Pubblicato il 7 dicembre 2011
    Mercatino di Natale

    In vista delle celebrazioni per le Festività Natalizie è stato predisposto, a cura dell’Area Cultura e Turismo, in collaborazione con l’Assessorato al Commercio e l’Assessorato alla Pubblica Istruzione e grazie al prezioso contributo dell’Associazionismo locale e della Parrocchia, il cartellone degli eventi e delle iniziative che l’Amministrazione ha programmato per festeggiare nel migliore dei modi il Natale 2011. Il programma del “Natale S'ulumesu”, prenderà il via già dal prossimo venerdì 9 dicembre con l’allestimento dell’Albero di Natale, grazie alla collaborazione degli alunni delle scuole materna, elementari e medie, e propone  una serie di eventi e di iniziative fondamentalmente rivolte ai bambini ed agli adolescenti, che mirano a creare un’atmosfera di festa ed a trascorrere gradevoli momenti all’insegna del divertimento.

     

    CALENDARIO NATALE 2011:

     

    Ven 9 Dicembre – Piazza Giovanni XXIII

    • Allestimento Albero di Natale in collaborazione con gli alunni delle Scuole Materna, Elementari e Medie.

     

    Sab 10 Dicembre – Auditorium Comunale – ore 21:00

    • Rappresentazione teatrale “La Bisbetica Domata” a cura della compagnia Up&Down di Sassari

     

    Dom 11 Dicembre – Centro Pastorale – ore 16:00

    • Tombola per bambini e genitori a cura dell’Oratorio Parrocchiale

     

    Ven 16 Dicembre – Chiesa Romanica N.S. di Talia e Salone Parrocchiale – dalle ore 19:00

    • Benedizione del Presepe della Parrocchia
    • Inaugurazione e benedizione Presepe di Pane a cura della Pro Loco
    • Inaugurazione Mostra sulla Palestina presso il Salone Parrocchiale a cura del Gruppo Missionario

     

    Sab. 17 Dicembre – Piazza Giovanni XXIII

    • Mercatino di Natale 2011 a cura degli artigiani, commercianti e produttori olmedesi
      • ore 15:30 – Taglio del nastro e inaugurazione alla presenza delle Autorità Locali e del Gruppo Mini Folk di N.S. di Talia
      • ore 17:30 – Spettacolo Circo & Marionette a cura di Teatro Tradicional de Marionetas Toni Zafra di Barceloona
      • ore 20:30 – Rassegna Incanti Mediterranei 2011 presso la Chiesa Parrocchiale a cura del Coro Polifonico Incantos di Olmedo

     

    Dom 18 Dicembre – Piazza Giovanni XXIII

    • ore 15:30 - Mercatino di Natale 2011 a cura degli artigiani, commercianti e produttori olmedesi
    • ore 16:00 –Spettacolo itinerante per le vie del paerse I Sofficioni (con il Banditore, Il Gigante Mariolino e lo Spilungone Cricrò) a cura dell’associazione Teatrale Il Filo Del Discorso
    • ore 18:00 – Castagnata per tutti a cura del Comitato per i Festeggiamenti di N.S. di Talia Fedales ’87 – Spettacolo Carosello a cura dell’associazione Teatrale Il Filo Del Discorso
    • ore 20:30 – Rassegna Incanti Mediterranei 2011 presso la Chiesa Parrocchiale a cura del Coro Polifonico Incantos di Olmedo

     

    Ven 23 Dicembre – Chiesa Parrocchiale

    • ore 20:30 – Rassegna Incanti Mediterranei 2011 presso la Chiesa Parrocchiale a cura del Coro Polifonico Incantos di Olmedo

     

    Ven 30 Dicembre – Palestra Comunale

    • ore 19:00 – Spettacolo di Danza Sportiva di diverse specialità (latino americano – coreografico – liscio – standard – caraibico) a cura di SDS Numero Uno Sardegna di Porto Torres

                                      

    Gio 5 Gennaio

    • ore 18:00 – Sos Tres Res a cura della Pro Loco

     

    Lun 16 Gennaio – Piazza Giovanni XXIII

    • Su Fogarone de Sant’Antoni a cura della Pro Loco

  • Cultura

    OLMEDO - RAPPRESENTAZIONE TEATRALE "DON GIOVANNI" DI DE MOLINA - MOZART - MOLIERE

    Pubblicato il 10 novembre 2011
    SCENA 1

    Il Consigliere delegato alla Cultura Leonardo Isoni comunica che domenica, 13 novembre 2011, alle ore 21:00, presso l'Auditorium Comunale, la Compagnia Teatrale Analfabelfica di Alghero porterà in scena la famosa opera del Don Giovanni.

    L'ingresso è a offerta

    Si invita tutta la cittadinanza a partecipare


                                                                                           CONSIGLIERE DELEGATO ALLA CULTURA

                                                                                                              Leonardo Isoni

     

    L'OPERA

    La messa in scena sposa l'opera letteraria di Molière con quella musicale di Mozart. In quest'osmotico scambio, il testo teatrale ha suggerito ricchezze drammaturgiche al libretto operistico, e l'opera lirica ha vestito la commedia con l'abito dei propri colori. Narrativamente lo spettacolo riunisce in sé diverse vicende di Don Giovanni, liberamente assortite insieme senza tradire lo spirito originario della leggenda popolare dalla quale lo stesso Tirso de Molina trasse la prima opera teatrale conosciuta dedicata al personaggio (Don Juan o El burlador de Sevilla y convidado de piedra). La messa in scena del Don Giovanni è stato anche uno studio su uno dei fenomeni più importanti del teatro moderno, la Commedia dell'Arte, su quella che non nacque come un'espressione artistica, ma come una nuova microcultura. La sua funzione fu quella di creare una forma di socialità, tra artisti e persone per classe o per stato ghettizzate, senza per questo dover accettare la morale riconosciuta. La Commedia dell'Arte è in forte relazione col pubblico, è quasi interattiva, diremmo oggi, ma la sua quintessenza risiede nel significato della maschera, che emerge dall'ombra di una quinta per parlare all'uditorio e poi tornare nel buio dal quale è misteriosamente comparsa. La quarta parete Stanislavskijana quindi in questo genere non esiste, per l'esattezza non è ancora stata edificata: la maschera è consapevole del pubblico. Ecco perché la nostra ricerca passa per un'osmosi col pubblico e gli spazi ad esso dedicati. La preparazione degli attori è stata finalizzata alla creazione di un corpo comico per ogni personaggio, che fosse chiaro e caratterizzato come lo è l'energia animale delle maschere della Commedia dell'Arte. Non sarà più l'abito in senso stretto, ma il corpo stesso col movimento e il suo modo di indossare un abito neutro a chiarire l'identità del personaggio, i suoi usi, il suo carattere, la sua condizione economica.

     


Prima 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 Ultimo

 
Torna su