Vai ai contenuti
A - A+   Mappa Sito

Comune di Olmedo

Foto di Olmedo Foto di Olmedo
Sei qui: HOME » Articoli »

Articoli

  • Cultura

    Presentazione del libro di Flavio Soriga "Metropolis" - Giovedì 9 maggio 2013, Auditorium Comunale - ore 21:00

    Pubblicato il 7 maggio 2013
    A
    COMUNE DI OLMEDO
    Provincia di Sassari
    AREA CULTURA
    Biblioteca Comunale
     
     Si comunica che giovedì 9 maggio, alle ore 21:00 presso l'Auditorium Comunale
    sarà presentato il libro di Flavio Soriga METROPOLIS.
    Oltre all'autore saranno presenti:
    Giulia Bardanzellu | Giornalista di Cinque Stelle TV
    Pasquale Posadinu | Cantante dei Primo Chef del Cosmo
     
     
    Cagliari, fine estate. In una cabina del lido Kalaris Giulia Hernandez di San Raimondo, bella donna appartenente a una delle famiglie più importanti della città, viene ritrovata morta: qualcuno ha sfregiato il suo corpo con decine di coltellate, fuggendo poi nella notte. A indagare sull’omicidio è il capitano Martino Crissanti, un carabiniere quarantacinquenne con una laurea in antropologia e un grande amore per l’estate, la musica argentina e i tramonti visti dal quartiere di Castello. La sua indagine sarà soprattutto un viaggio alla scoperta di Cagliari, dalla spiaggia caraibica del Poetto ai centri commerciali della cinta suburbana, dall’alta borghesia cittadina ai semi-occupati di periferia. Soriga riesce, anche in questo noir metropolitano dalla trama avvincente, a raccontare gli angoli più crudi del presente senza rinunciare alla forza poetica della sua lingua trascinante, forte, ritmata.
     
    LA COMUNITA' E' INVITATA A PARTECIPARE
     

                                                                                      Il Consigliere Delegato alla Cultura
                                                                                                   Leonardo Isoni

     


  • Cultura

    Festa del libro in occasione "Giornata mondiale del libro e del diritto d'autore" presso la Biblioteca Comunale - Martedì 23 aprile 2013 - ore 17:30

    Pubblicato il 18 aprile 2013
    a
     
     
     
     
    FESTA DEL LIBRO
    In occasione della
    "Giornata mondiale del libro e del diritto d'autore"
     
    Nel novembre del 1995, l'UNESCO ha dichiarato il 23 aprile "Giornata Mondiale del Libro e dei Libri d'Autore", un'occasione per tutti per promuovere e rinnovare il gusto della lettura. Perchè la data del  23 aprile? E' stato scelto il 23 aprile perchè in quel giorno sono morti tre scrittori: Miguel De Cervantes, William Shakespeare e Inca Garcilaso De La Vega.Nella tradizione catalana il 23 aprile è la festa di San Giorgio, patrono della Catalogna.
    Una tradizione di origine medievale vuole che in questo giorno ogni uomo regali una rosa alla sua donna; ricollegandosi a questa tradizione, i librai della Catalogna usano regalare una rosa per ogni libro venduto il 23 aprile.
     
    La Biblioteca Comunale,  fortino che custodisce le "armi" della conoscenza per renderle disponibili e diffonderle a tutti, organizza la Festa del libro, un pomeriggio di lettura e animazione rivolto ai bambini dai tre ai dieci anni.
     
    Letture a cura di Chicca Pulina
    Animazione a cura di Sara Barozzino
     In collaborazione con la Libreria Dessì di Sassari
     
     
    Olmedo | Biblioteca Comunale | Largo Colombo
    Martedì 23 Aprile - ore 17:30
     
    TUTTI I GENITORI SONO INVITATI A PORTARE I PROPRI FIGLI
     
     
     

  • Cultura

    Concerto di Elva Lutza e Renat Sette: Canti della religiosità popolare in Provenza e Sardegna - Olmedo, 31 marzo 2013 - Chiesa Romanica di N.S. di Talia | ore 19:00

    Pubblicato il 26 marzo 2013
    a

     

     

     

     

     

     

     

     

     

     

     

     

     

    COMUNE DI OLMEDO
    SETTORE CULTURA

     INVITA AL CONCERTO
    DI

     ELVA LUTZA   e  RENAT SETTE
    Canti della religiosità popolare in Provenza e Sardegna

     Una produzione originale che vede collaborare due musicisti sardi da anni attivi nel campo della musica popolare e con collaborazioni di spicco live e discografiche, e l'ultimo erede della tradizione occitana dei trovatori. Si tratta di un excursus nella tradizione musicale dei due paesi, Occitania e Sardegna.

    Elva Lutza è il duo, del quale, addetti ai lavori e pubblico parlano con maggiore simpatia e attenzione: una proposta fresca e nuova che mescola tradizione folk (con particolare attenzione a musica balcanica e sarda) e improvvisazione jazzistica. Sono vincitori del Premio Andrea Parodi 2011 e hanno appena licenziato un cd salutato dalla critica nazionale come uno degli esordi più interessanti dell’anno.

    Renat Sette è un esperto cantante di Nizza, forse il più carismatico fra gli esponenti del revival della musica tradizionale provenzale, cantante di esperienza, conosciuto per le sue performances a-capella (senza l'ausilio di strumenti, ma solo con l'uso della voce) che per le collaborazioni con importanti gruppi francesi e italiani.  La collaborazione nasce dalla stima reciproca e da quella voglia di confronto e di rischio tipica della World Music.

    Il concerto è dedicato in gran parte ai repertori sacri e para-liturgici della Sardegna e dell'Occitania francese.

     Renat Sette voce
    Nico Casutromba, voce
    Gianluca Dessìchitarra, mandola

     

    BRANI DEL CONCERTO

    SA MAMA / SETT' ISPADAS DE DOLORE

    GOSOS DE NASCIMENTU

    AVE MAMA 'E DEU/MAMA NOSTA

    LO PROMEIRENC PRINCIPI QUE JESU CRIST HA FAT

    L'ANONCIACION

    LEI NOMBRE

    LA CONVERSION DE MADALENA

    BELA VIERGI CORONADA

    LA DESPARTIDA

     

    OLMEDO, 31 MARZO 2013
    Chiesa Romanica di N. S. di Talia - ore 19:00

                                                                                 

     LA COMUNITA' E' INVITATA A PARTECIPARE

                                                                                                 Consigliere Delegato alla Cultura
                                                                                                           Leonardo Isoni


  • Cultura

    Presentazione del libro "Sangremar" di Massimiliano Fois

    Pubblicato il 19 marzo 2013
    a

    COMUNE DI OLMEDO
    SETTORE CULTURA

     

    L'AMMINISTRAZIONE COMUNALE

    comunica che nell'ambito degli appuntamenti denominati

    I VENERDI' CON L'AUTORE

    sarà presentato il libro "Sangremar" di Massimiliano Fois.

    Sangremar, questo nome misterioso acompagna il protagonista alla scoperta di un'isola nella quale trovare  le risposte di tutta una vita. Nascosta da toponimi di fantasia, l'isola dove si reca Davide si rivela essere la Sardegna e la città, la catalana Alghero. Anche il titolo di questo avvincente romanzo, svelato nelle ultime pagine, riconduce alla lingua e alla storia della città di Alghero, isola linguistica dei catalani in Italia. Lo stile, ricco di scene dialogate, rende il romanzo di piacevolissima lettura.

    Per l'occasione Daniela Montisci dialoga con l'Autore
    Letture a cura
    dell'attore Giampaolo Piga e
    del Gruppo di Lettura ad Alta Voce di Olmedo
    accompagnate alla chitarra da Valerio Deriu.

    Olmedo, Venerdì 22 marzo 2013
    Auditorium Comunale - ore 21:00

     

    La Comunità è invitata a partecipare


  • Cultura

    Presentazione del libro di Neria De Giovanni "Ildegarda de Bingen: la Donna, la Monaca, La Santa - Venerdì 8 marzo 2013, Auditorium Comunale - ore 19:00

    Pubblicato il 5 marzo 2013
    A

    In occasione della Giornata della Donna, l'Amministrazione Comunale è ospite di un evento importante nel campo della cultura, sul filo della memoria femminile e dei personaggi che hanno reso nobile e ricca la storia dell'Italia. Una storia volta al femminile che spesso - in una società tesa al trionfo e alla celebrazione del maschio - è stata trascurata o relegata a rango di comparsa. Con il nuovo lavoro di Neria De Giovanni  "Ildegarda di Bingen: la Donna, la Monaca, la Santa", l'autrice ripercorre le tracce biografiche di Santa Ildegarda di Bingen, una delle figure femminili più importanti del Medioevo, distintasi per la sua esemplare condotta cristiana, diventando così un modello di santità per la Chiesa Cattolica.  Ildegarda, nella meticolosa ricostruzione storica dell'autrice, viene "restituita" alla conoscenza del vasto pubblico su piani diversi, da quello soggettivo a quello oggettivo dove alla fine "scaturisce un'immagine sensibile e carismatica della santa, da cui si denota la profonda attualità delle sue intuizioni spirituali. Un agile volume rivolto a tutti i fedeli con l'intento di diffondere un esemplare modello di vita da seguire". Il libro si apre con una lettera apostolica del Papa, scritta come introduzione al libro il 7 ottobre 2012 quando Ildegarda e stata insignita dottore della Chiesa.

    Durante la presentazione saranno proiettate immagini di Ildegarda così come appaiono in molti Codici del tempo e sono accompagnate da musiche composte da lei stessa.

    Saranno presenti all'incontro:

    l'Autrice Neria De Giovanni

    Il Sindaco Marcello Diez

    Il Delegato alla Cultura Leonardo Isoni

    Il Parroco Don Lorenzo Piras

    Il "Gruppo di Lettura ad alta voce di Olmedo" che leggerà alcune parti del libro

     

    VENERDI' 8 MARZO 2013

    AUDITORIUM COMUNALE - ORE 19:00

     

    LA COMUNITA' E' INVITATA A PARTECIPARE

     

                            IL SINDACO                                               AREA SOCIO CULTURALE
                       Geom. Marcello Diez                                           IL RESPONSABILE
                                                                                                  Dr. Mario Corrias


  • Cultura

    Selezione di n. 2 archeologi e n. 1 esperto in lingua sarda LSC da parte della YPNOS Società Cooperativa

    Pubblicato il 1 marzo 2013

    COMUNE DI OLMEDO
    Provincia di sassari

     

    SI COMUNICA CHE

     

     

    LA YPNOS

    Società  Cooperativa Sociale

     

     

    in qualità di progettista e realizzatore del progetto L. R. 26/97 “ Olmedo: percorsi storici di una comunità in mutamento” rende noto che intende assumere con contratto di prestazione occasionale le seguenti figure professionali che dovranno svolgere delle prestazioni in Olmedo:

     

    n. 1 archeologo/a per un laboratorio di ricerca storica sulle origini di Olmedo da realizzare in collaborazione con la scuola primaria di Olmedo

    • requisiti richiesti:
    • laurea in scienze dei beni culturali ad indirizzo archeologico titolo equivalente da almeno tre anni
    • precedente esperienza da almeno un anno in attività didattiche e laboratoriali con bambini e ragazzi nel campo della ricerca storica su documenti

     

    n. 1 archeologo/a per un laboratorio di recupero delle tradizioni popolari di Olmedo da realizzare in collaborazione con la scuola secondaria di primo grado di Olmedo

    • requisiti richiesti:
    • laurea in Conservazione dei beni culturali ad indirizzo archeologico o titolo equivalente da almeno tre anni

                precedente

    • precedente esperienza da almeno un anno in attività didattiche e laboratoriali con bambini e ragazzi nel campo della ricerca storica su documenti

     

    n. 1 esperto di cultura e lingua sarda comuna per attività di traduzione del materiale realizzato nei laboratori del progetto.

    • requisiti richiesti:
    • laurea in Lettere Moderne o titolo equivalente da almeno tre anni  
    • precedente esperienza da almeno un anno in attività di traduzione di documenti in LSC (limba sarda comuna)

     

    Valutazione Titoli: 

    Titolo di Studio

    Punti per criterio

    Laurea

     

    Base 66/100

    0,80

    per ogni voto in più del punteggio base

    0,10

    Formazione post laurea

    1

    Master o dottorato di ricerca di almeno un anno

    1

    Corsi di perfezionamento

    0,25

    Attività professionale

     

    per ogni anno di attività lavorativa attinente il profilo oggetto dell’incarico

    2

    Pubblicazioni inerenti la materia oggetto dell’incarico

    2

     

    Costituirà titolo preferenziale a parità di punteggio essere residente ad Olmedo ed aver partecipato a progetti di tutela e valorizzazione della lingua sarda.

     

    La domanda di partecipazione deve essere indirizzata alla cortese attenzione della Ypnos società cooperativa sociale, indicando in oggetto la seguente dicitura “selezione per progetto Olmedo: percorsi storici di una comunità in mutamento” con allegata la seguente documentazione:

    1.CURRICULUM VITAE in formato europeo, datato e sottoscritto recante l’autorizzazione al trattamento dei dati personali ai sensi del D.Lgs. 196/2003, dal quale si evincano le competenze ed esperienze richieste con riferimento alla specificità del profilo professionale per cui il candidato intende proporsi  e riportante tutte le informazioni che desidera sottoporre  a valutazione; nel curriculum devono essere indicate chiaramente le esperienze lavorative  e le prestazioni rese, con indicazione del periodo, della durata, della denominazione dell’ente o società di richiamo a specifica documentazione del lavoro svolto.

    2. Fotocopia del documento d’identità in corso di validità.

     

    La Ypnos società cooperativa sociale si riserva di verificare le autocertificazioni prodotte.

    La documentazione deve essere inviata tramite e-mail entro le ore 12,00 del giorno 8 Marzo 2013 al seguente indirizzo di posta elettronica: coopypnos@gmail.com.

    Per informazioni telefonare agli Uffici della YPNOS Società Cooperativa Sociale, al seguente numero3497582698

    Non verranno prese in considerazione le email arrivate dopo tale data.

     

    Olmedo,  28 febbraio 2013                                                                            

     

     


  • Cultura

    CARRASEGARE SULUMEDESU 2013 - INVITO ALLA POPOLAZIONE

    Pubblicato il 8 febbraio 2013
    c

     

     

     

     

     

     

     

     

     

    COMUNE DI OLMEDO
    Prov. di Sassari

     “CARRASEGARE SULUMEDESU 2013”

     L’AMMINISTRAZIONE COMUNALE

    CON L’ASSOCIAZIONE FOLK CULTURALE “N.S. DI TALIA” DI OLMEDO, PRO LOCO OLMEDO
    PARROCCHIA N.S. DI TALIA

    INVITA

    LA COMUNITA' TUTTA ALLA MANIFESTAZIONE CARNEVALESCA
    CHE SI TERRA'

    MARTEDI’  12 FEBBRAIO 2013  ALLE ORE 15.30, IN PIAZZA BERLINGUER

    CON L'INTRATTENIMENTO MUSICALE DEL  DJ GIUSEPPE MURRU,

    BALLI, CANTI E FRITTELLATA 

                                                                                                                                                                                                             IL SINDACO
                                                                                                                                                                                                                 Geom. Marcello Diez


  • Cultura

    Coppia Aperta, Quasi Spalancata - Rappresentazione teatrale di Franca Rame e Dario Fo - Venerdì 30 novembre 2012 - Auditorium Comunale , ore 21:00

    Pubblicato il 26 novembre 2012
    a

    Promosso dall'Assessorato alla Cultura del Comune di Olmedo, il secondo appuntamento teatrale "Coppia Aperta, Quasi Spalancata" pone l'accento su un tema sempre attuale, le differenze di genere tra due universi, quello maschile e quello femminile, i quali inestricabilmente attratti l'uno verso l'altro, evidenziano posizioni diametralmente opposte, dove "le correnti d'aria" rischiano di creare malanni, non proprio di stagione.

    L'incipit è decisamente promettente:

    Prima regola perchè la coppia aperta funzioni,
    deve essere aperta da una parte sola: quella del maschio!Perchè se la coppia è "aperta" da tutte e due le parti...ci sono le correnti d'aria!

    Antonia, 38 anni, casalinga, moglie e madre, è ormai all'ennesimo tentativo di suicidio a causa dell'infedeltà del marito. Lui, affascinante intellettuale di sinistra, libertino e abile retorico, propone alla moglie la coppia aperta come soluzione  ai problemi coniugali. Dopo un iniziale rifiuto Antonia si convince a tentare. Ma cosa succede quando una donna che si stava ormai dando per vinta, finisce di fare la moglie e si riscopre femmina? Cosa succede insomma quando la coppia diventa "aperta"... da entrambe le parti?

    "Coppia Aperta, Quasi Spalancata" è la più rappresentata fra le opere di Dario Fo e Franca Rame, un atto unico dalla forte comicità e ironia che mette a nudo le dinamiche delle relazioni sentimentali in un contesto grottesco ma mai inverosimile.

    Un dipinto sempre attuale di incomunicabilità nel quale rancori e rivincite mettono in moto un carosello di eventi dai quali nè uomo nè donna usciranno a testa alta, vittime dei loro stessi desideri.

    Uno spettacolo con

    Lisa Moras e Michele Vargiu

    Regia

    Lisa Moras

    LA COMUNITA' E' INVITATA A PARTECIPARE

    OLMEDO, VENERDI' 30 NOVEMBRE 2012

    AUDITORIUM COMUNALE - ORE 21

    INGRESSO GRATUITO

     


  • Cultura

    Reading “Piantando chiodi sul pavimento con la fronte” di Eric Borgosian. Con Ignazio Chessa (attorante) e Claudio Gabriel Sanna (chitarra) – Venerdì 23 novembre 2012 - Auditorium Comunale, ore 21.00

    Pubblicato il 19 novembre 2012
    a

     

    Promossa dall’Assessorato alla Cultura del Comune, la serata vede protagonisti l’eclettico Ignazio Chessa e il musicista Claudio Gabriel Sanna in un reading di grande impatto emotivo dove, in modo insolito e creativo, conducono il pubblico per mano su temi che costituiscono la quotidianità dell’uomo contemporaneo: solitudine, apatia, insicurezza, paura.

     Lo spettacolo è una pièce strutturata in monologhi dedicati a personaggi emblematici della società contemporanea. Il barbone, il pusher, il predicatore, il colletto bianco si esprimono in un linguaggio di volta in volta paradossale, grottesco, iperbolico, ricco di suggestioni visive e crude espressioni gergali.

    L’iperconsumismo e la finanza selvaggia hanno addormentato le società occidentali; sogni di ricchezze sfrenate e possibilità illimitate hanno sostituito l’American Dream e ora hanno bisogno di svegliarsi. Bogosian una decina di anni prima della venuta di Obama aveva già tracciato una “Spoon River” di alienazioni, psicopatologie di massa in una America affannata e confusa.

    ….Voglio che mi rasiate a zero, che mi scortichia­te vivo, che mi leghiate stretto col filo spinato e mi frustiate le piante dei piedi, così ...forse... forse riuscirò a sentire qualche cosa di vero per due o tre secondi.                                                               Forse...forse riuscirò a far sparire dalla mia testa tutto que­sto rumore!

    Nel finale del monologo, il personaggio chiede con disperazione aiuto ad una società apatica, delusa, sconfitta che risponde con un’indifferenza diffusa e assassina! Non ha più la forza di urlare e di protestare; perde ogni controllo e non si preoccupa di apparire “brutto sporco e cattivo”  almeno reagisce contro una politica senz’anima, contro le menzogne dei media, contro i potenti ma anche contro la massa che ipocritamente sente con empatia egoistica il dolore del mondo.

     “Piantando chiodi nel pavimento con la fronte” è un caleidoscopio agrodolce pre-ground zero che dà allo spettatore una onesto ritratto degli americani di oggi e un inquietante monito di come anche noi potremmo diventare (o come forse già un po’ siamo).

     Olmedo, venerdì 23 novembre 2012 - Auditorium Comunale, ore 21.00 

    Buona visione a tutti

     Ingresso gratuito


  • Cultura

    "La bellezza nel pugno" - Presentazione del libro di Anna Borghi

    Pubblicato il 2 ottobre 2012
    a

    Con la presentazione del libro Anna Borghi, "La bellezza nel pugno", proseguono  le attività  di promozione culturale programmate per questo autunno dall'Assessorato ai Servizi Socio Culturali.

    Relatori:

    Roberta Tomaselli - Scrittrice

    Pierluigi Alvau - Attore e poeta

    Presenta la serata Daniela Montisci del Gruppo di Lettura di Olmedo.

    Le letture saranno accompagnate dalla musica di Mauro Uselli

     

     

     

    Olmedo,  Domenica 7 ottobre, Auditorium Comunale  - ore 19:00

     

    La Comunità è invitata a partecipare

     

    Dr.ssa Maria Elena Pinna

     

     

     

     


Prima 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 Ultimo

 
Torna su