Vai ai contenuti
A - A+   Mappa Sito

Comune di Olmedo

Foto di Olmedo Foto di Olmedo
Sei qui: HOME » Articoli »

Articoli

  • Ambiente e Territorio

    Seconda Giornata Ecologica "Non gettarmi per strada"

    Pubblicato il 9 agosto 2017
    a

    COMUNE DI OLMEDO
    Provincia di Sassari
    Assessorato all'Ambiente

     

    2° GIORNATA DEDICATA AL RISPETTO DELL’AMBIENTE

    L’Amministrazione Comunale intende coinvolgere in forma sempre più attiva tutti i cittadini, anche riuniti nelle più variegate forme di associazionismo (culturale, sportivo, religioso etc.), al fine di diffondere una maggiore sensibilità sui temi ambientali e del decoro urbano.

    Nell’ambito del più vasto programma “Paese Pulito”:

    Organizza e promuove
    per venerdì 11 agosto 2017 la 2^ Giornata ecologica

    “Non gettarmi per strada “

    La mattinata sarà dedicata alla raccolta dei rifiuti abbandonati ai lati delle strade provinciali di accesso al centro abitato e di diverse strade rurali.

    Tutti i volontari saranno dotati di gilet ad alta visibilità, guanti e sacchi per differenziare i rifiuti prelevati.

    L’appuntamento è fissato alle ore 6.45 in Corso Kennedy n. 26, nel piazzale antistante la casa comunale. Per adesione o ulteriori informazioni, telefonare ai numeri    079.9019012 - 3425045053

     

    ASSESSORE ALL'AMBIENTE
    Tore Siffu


  • Ambiente e Territorio

    PULIZIA DELLE AREE INEDIFICATE DA STOPPIE E STERPAGLIE

    Pubblicato il 16 marzo 2017
    logo comune

    Si avvisano i Signori proprietari di aree private inedificate confinanti con pubbliche vie che hanno l'obbligo di provvedere alla costante pulizia delle medesime da stoppie e sterpaglie, nonché allo sgombero dei rifiuti che su di esse siano stati depositati; allo stesso obbligo sono assoggettati i proprietari di terreni confinanti con il perimetro urbano per una fascia larga almeno 6 metri.

    La pulizia costante di tali aree concorre a dare una immagine di decoro al nostro Comune e garantisce maggiore efficacia agli interventi di disinfestazione da zecche, zanzare ed altri animali nocivi.

    Nel ringraziare anticipatamente per la collaborazione si ricorda che la  salvaguardia della sicurezza e dell’igiene ambientale è tutelata dal vigente Regolamento di Polizia Urbana del Comune di Olmedo.


  • Ambiente e Territorio

    Servizio Nettezza Urbana - Comunicazioni

    Pubblicato il 26 ottobre 2016
    Rifiuti
    COMUNE DI OLMEDO
    Provincia di Sassari

    AV V I S O


    SI COMUNICA

    che  a causa di un errore tipografico il calendario della raccolta differenziata non prevede il ritiro dei rifiuti il giorno MARTEDÌ 01 NOVEMBRE 2016.

    Pertanto in tale data la raccolta sarà regolarmente effettuata.


  • Ambiente e Territorio

    Manifestazione "Coros In Fiore" - Invito a partecipare a tutta la popolazione

    Pubblicato il 19 ottobre 2016
    A
    COMUNE DI OLMEDO 
    Provincia di Sassari 
    Assessorato all’Ambiente e Agricoltura 
    Assessorato ai Servizi Sociali e Pubblica Istruzione 
     
    MANIFESTAZIONE
     
    COROS IN FIORE"
     
    Con l'auspicio di far cosa gradita, l'Amministrazione Comunale é lieta di invitare tutta la popolazione a partecipare alla manifestazione CorosInFiore che si terrà Sabato 22 Ottobre 2016 in Piazza Berlinguer, a partire dalle ore 8:00
     

    L’Assessore all’Ambiente                                      L’Assessore alla Pubblica Istruzione
    Salvatore Siffu                                                                               Dr.ssa Daniela Busia

     

  • Ambiente e Territorio

    Laboratori artistici con materiali di riciclo: Programma

    Pubblicato il 19 ottobre 2016
    Coros in fiore



    COMUNE DI OLMEDO
    Provincia di Sassari
    Assessorato all’Ambiente e Agricoltura
    Assessorato ai Servizi Sociali e Pubblica Istruzione
     
    Progetto
    “Coros in Fiore”
    a
     
     
    Si comunica che il giorno 22 ottobre in Piazza Berlinguer si svolgeranno i Laboratori di riciclo creativo con il seguente programma:
     

    Sabato 22 ottobre 2016 - Piazza Berlinguer

     

    ORE 8.00

    ALLESTIMENTO DEL GIARDINO FIORITO

    a cura delle aziende Acanthus coop, Gemma Su Mediterranea, Sirbana Alleanza Natura

     

    Ore 10.00

    LABORATORIO DI RICICLO CREATIVO

    “La fabbrica dei desideri: i colori del Centro Storico”

    a cura degli alunni della Scuola Media di Olmedo

    in collaborazione con  l’Ufficio dei Servizi Sociali

    Alle ore 12:00 allestimento  delle vie del Centro Storico Brigata Sassari e Cagliari

    con le opere  realizzate nel laboratorio “La fabbrica dei desideri…”

     

    ORE 16.00

    LABORATORIO DI RICICLO CREATIVO

    realizzato dai bambini delle Scuole Elementari

    a cura  dalle Educatrici della Cooperativa COMES

     

    ORE 18:30

    SPETTACOLO “FRAMMENTI DI JAZZ”

    a cura dell’Associazione Raim Negre

     

    Durante lo svolgimento dei laboratori la ditta Verde Vita provvederà alla distribuzione dei  campioni di compost proveniente dalla raccolta differenziata della frazione organica

     

    LA COMUNITA’ E’ INVITATA A PARTECIPARE

     

    L’Assessore all’Ambiente                                                  L’Assessore alla Pubblica Istruzione

    Salvatore Siffu                                                                               Dr.ssa Daniela Busia

     

     

     


  • Ambiente e Territorio

    Laboratori artistici con materiali di riciclo - Apertura termini per le iscrizioni

    Pubblicato il 12 ottobre 2016
    a
    COMUNE DI OLMEDO
    Provincia di Sassari
    Assessorato all’Ambiente e Agricoltura
    Assessorato ai Servizi Sociali e Pubblica Istruzione
     
    Progetto
    “Coros in Fiore”
    Si comunica che sono aperte le iscrizioni per partecipare ai laboratori di riciclo creativo che si terranno in Piazza Berlinguer alle ore 16:00 sabato 22 ottobre 2016, a cura  dalle educatrici della Cooperativa COMES.

    Ai laboratori possono partecipare massimo 20 bambini dai 6 ai 10 anni
    Durata dei laboratori: 90 minuti

    Per le iscrizioni rivolgersi alla Biblioteca Comunale:

    Referente: Loredana Marongiu: tel.  079/4123359

    email: biblio.olmedo@tiscali.it

        L’Assessore all’Ambiente                                                                               L’Assessore alla Pubblica Istruzione
        Salvatore Siffu                                                                                              Dr.ssa Daniela Busia

                             

  • Ambiente e Territorio

    Avviso Pubblico per il monitoraggio e lotta al Punteruolo Rosso Rhynchophorus ferrugineus

    Pubblicato il 7 novembre 2013
    a

    Avviso pubblico

    Per il monitoraggio e lotta al Punteruolo Rosso Rhynchophorus ferrugineus

     

     

    Il Comune di Olmedo

         vista l’emergenza ormai diffusa causata dal Rhynchophorus ferrugineus ovvero il coleottero comunemente denominato Punteruolo Rosso, avvisa la cittadinanza che presso i nostri uffici è presente una brochure informativa su come riconoscere ed affrontare il problema.

    Le direttive regionali impongono ai possessori di palme affette dal Punteruolo Rosso, l’immediata distruzione a cura del proprietario, onde limitare il più possibile le fonti di diffusione del coleottero.

    Considerato che l’Amministrazione Comunale ha programmato per la settimana da giorno 11 Novembre i lavori di cippatura per lo smaltimento in collaborazione con l’Ente Foreste Sardegna e l’agenzia LAORE, in tale fase si è stabilito di procedere anche con lo smaltimento delle palme di proprietà  privata.

    Chiunque è in possesso di una palma infetta dal Punteruolo Rosso,è invitato con urgenza a segnalare agli uffici comunali in C.so Kennedy n.26 al fine di concordare le modalità d’intervento.

    Certi di una Vostra cortese e positiva partecipazione, rimaniamo disponibili per ogni chiarimento in merito.

     Olmedo 7 novembre 2013

                                                                                  IL SINDACO
                                                                              Geom. Marcello Diez

    Consultare gli allegati:Avviso e Vademecum

     


  • Ambiente e Territorio

    PULIZIA DELLE AREE PRIVATE DA ERBACCE E RIFIUTI.

    Pubblicato il 28 giugno 2013
    pulizia aree

    Si ricorda alla Cittadinanza che con la stagione estiva il rischio concreto di incendi, sia dentro sia fuori dell’abitato, connesso all’incuria dei terreni e giardini e al mancato taglio delle stoppie, erbacce e simili, come pure il proliferare di insetti e, in particolare di zecche, che possono essere veicolo di malattie anche fatali per l’uomo, rappresentino indubbiamente fattori di grave pericolo per l’incolumità pubblica e per la sicurezza urbana.

    Pertanto, nel rispetto di quanto previsto dal vigente Regolamento di Polizia Urbana, nonché dalle prescrizioni Regionali antincendio - campagna 2013 - indicate nella Delib.G.R. n. 16/20 del 9.4.2013,

    • si invita tutti i proprietari e i conduttori a qualsiasi titolo di terreni appartenenti a qualunque categoria d’uso del suolo INTERNI ALL’ABITATO e di quelli ubicati NELL’IMMEDIATA PERIFERIA al centro abitato: Di ripulire completamente i suddetti terreni da rovi, sterpaglie, materiale secco di qualsiasi natura e altri rifiuti infiammabili, nonché quelli vetrosi; di provvedere a tenere regolate eventuali siepi e a potare i rami delle piante che si protendono oltre il ciglio delle strade restringendo le carreggiate di raccogliere qualsiasi tipo di rifiuto che sia presente nelle aree medesime nel rispetto delle normative vigenti in materia.
    • Si invita altresì tutti i proprietari dei terreni ubicati lungo i tracciati delle strade comunali e vicinali per una FASCIA DI ALMENO TRE METRI: di ripulire completamente i suddetti terreni da rovi, sterpaglie, materiale secco di qualsiasi natura e altri rifiuti infiammabili, nonché quelli vetrosi. Di provvedere a tenere regolate eventuali siepi e a potare i rami delle piante che si protendono oltre il ciglio delle strade restringendo le carreggiate. Di spostare qualsiasi tipo di rifiuto che sia presente nelle aree medesime nel rispetto delle normative vigenti in materia. La fascia di protezione dovrà essere realizzata anche in prossimità delle recinzioni comunque costituite.
    • Tutti i proprietari e conduttori di fondi agricoli di creare una fascia parafuoco, con le modalità di cui al punto 2, di fasce protettive prive di qualsiasi materiale infiammabile avente larghezza METRI CINQUE. Ai proprietari o i conduttori di terreni adibiti alla produzione di colture erbacee annuali, contigui con le aree boscate devono realizzare all’interno del terreno coltivato una FASCIA DI ALMENO TRE METRI di larghezza lungo il perimetro confinante con il bosco.

    Si ricoda altresì, che sempre ai sensi dell'art. 9 del Regolamento di Polizia Urbana, i proprietari  delle aree private inedificate confinanti con pubbliche vie, hanno l'obbligo di provvedere alla costante pulizia delle aree stesse, e che tale obbligo va osservato durante tutto l'anno senza attendere ulteriori avvisi e promemoria da parte degli uffici competenti.

    Le inosservanze alle prescrizioni sopra riportate sono soggette alle sanzioni previste secondo la normativa vigente in materia.


  • Ambiente e Territorio

    RIFIUTI: RIPRESO IL SERVIZIO DI RITIRO A DOMICILIO DEGLI INGOMBRATI

    Pubblicato il 20 maggio 2013
    ingombranti

    SI COMUNICA CHE IL SERVIZIO DI RITIRO A DOMICILIO DEI RIFIUTI INGOMBRANTI (COMPRESI RIFIUTI ELETTRONICI E FERROSI) E’ RIPRESO REGOLARMENTE DAL 13/05/2013. IL SERVIZIO SI SVOLGE  SU PRENOTAZIONE ATTRAVERSO IL NUMERO VERDE 800110221 NELLE GIORNATE PREVISTE DAL CALENDARIO


  • Ambiente e Territorio

    PULIZIA DELLE AREE PRIVATE DA ERBACCE E RIFIUTI.

    Pubblicato il 16 maggio 2012
    decespugliatore

    L’Ufficio di Polizia Municipale ricorda alla Cittadinanza che con l’approssimarsi della stagione estiva il rischio concreto di incendi, sia dentro sia fuori dell’abitato, connesso all’incuria dei terreni e giardini e al mancato taglio delle stoppie, erbacce e simili, come pure il proliferare di insetti e, in particolare di zecche, che possono essere veicolo di malattie anche fatali per l’uomo, rappresentino indubbiamente fattori di grave pericolo per l’incolumità pubblica e per la sicurezza urbana.

     

    Pertanto, nel rispetto di quanto previsto dal vigente regolamento di Polizia Urbana, nonché dalle prescrizioni Regionali antincendio - campagna 2012 - indicate nella delibera n. 13/6 del 28.03.2012,

    • si invita tutti i proprietari e i conduttori a qualsiasi titolo di terreni appartenenti a qualunque categoria d’uso del suolo INTERNI ALL’ABITATO e di quelli ubicati NELL’IMMEDIATA PERIFERIA al centro abitato ENTRO IL 15 GIUGNO: Di ripulire completamente i suddetti terreni da rovi, sterpaglie, materiale secco di qualsiasi natura e altri rifiuti infiammabili, nonché quelli vetrosi; di provvedere a tenere regolate eventuali siepi e a potare i rami delle piante che si protendono oltre il ciglio delle strade restringendo le carreggiate di raccogliere qualsiasi tipo di rifiuto che sia presente nelle aree medesime nel rispetto delle normative vigenti in materia.
    • Si invita altresì tutti i proprietari dei terreni ubicati lungo i tracciati delle strade comunali e vicinali per una FASCIA DI ALMENO TRE METRI ENTRO IL 15 GIUGNO: di ripulire completamente i suddetti terreni da rovi, sterpaglie, materiale secco di qualsiasi natura e altri rifiuti infiammabili, nonché quelli vetrosi. Di provvedere a tenere regolate eventuali siepi e a potare i rami delle piante che si protendono oltre il ciglio delle strade restringendo le carreggiate. Di spostare qualsiasi tipo di rifiuto che sia presente nelle aree medesime nel rispetto delle normative vigenti in materia. La fascia di protezione dovrà essere realizzata anche in prossimità delle recinzioni comunque costituite.
    • Tutti i proprietari e conduttori di fondi agricoli di creare una fascia parafuoco, con le modalità di cui al punto 2, di fasce protettive prive di qualsiasi materiale infiammabile avente larghezza METRI CINQUE. Ai proprietari o i conduttori di terreni adibiti alla produzione di colture erbacee annuali, contigui con le aree boscate devono realizzare all’interno del terreno coltivato una FASCIA DI ALMENO TRE METRI di larghezza lungo il perimetro confinante con il bosco.

    Le inosservanze alle prescrizioni sopra riportate sono soggette alle sanzioni previste secondo la normativa vigente in materia.

     

    Il Responsabile del Servizio
    Salvatore Pinna


Prima Precedente 1 2 Ultimo

 
Torna su