Vai ai contenuti
A - A+   Mappa Sito

Comune di Olmedo

Foto di Olmedo Foto di Olmedo
Sei qui: HOME » Articoli » Ripartono dal 02 ottobre i servizi mensa e scuolabus

Ripartono dal 02 ottobre i servizi mensa e scuolabus

Cultura
28 settembre 2006
Sono regolarmente partite a Olmedo le attività didattiche presso le Scuole Materna, Elementari e Medie.
Le locali scuole sono frequentate da un elevatissimo numero di alunni. Sono circa 400 gli iscritti rispetto a una popolazione residente di 3.208 abitanti. Si tratta di uno dei rapporti più alti a livello nazionale. Quanto mai necessario dunque destinare importanti risorse per garantire il regolare svolgimento e la massima funzionalità delle attività didattiche.

Lunedì 2 ottobre 2006 saranno riavviati i Servizi di Mensa Scolastica e di Scuolabus. L’Amministrazione Comunale, a seguito della drastica riduzione dei trasferimenti erariali e regionali è dovuta intervenire sulle tariffe a carico dell’utenza riuscendo tuttavia a contenere gli oneri per i cittadini entro livelli inferiori ai costi medi dei Comuni del territorio.

Per la Mensa Scolastica il costo a pasto varia da un minimo di € 1,14 a un massimo di € 1,50, secondo la seguente tabella:
1 FIGLIO CHE FRUISCE DEL SERVIZIO:
1 CARNET = € 33,00 (€ 1,50 A PASTO)

2 FIGLI CHE FRUISCONO DEL SERVIZIO:
1 CARNET = € 30,00 (€ 1,36 A PASTO)

3 FIGLI CHE FRUISCONO DEL SERVIZIO:
1 CARNET = € 27,00 (€ 1,23 A PASTO)

4 O PIÙ FIGLI CHE FRUISCONO DEL SERVIZIO:
1 CARNET = € 25,00 (€ 1,14 A PASTO)

Occorre rilevare inoltre che, a differenza di quanto avviene nella quasi totalità delle mense scolastiche, i pasti continueranno a essere preparati in loco presso gli appositi locali siti presso l’edificio della Scuola Primaria. Il costo del pasto a carico del Comune, compresa la quota utenza, è pari a circa 3,50 euro. Si precisa che ai fini di una massima garanzia del diritto allo studio e formazione scolastica possono essere esonerati da ogni contribuzione (per tutto l’anno scolastico o per limitati periodi), i nuclei familiari che si trovano in disagiate condizioni economiche, se segnalati e opportunamente documentati dal Servizio Sociale Comunale (consulta sul sito la Deliberazione GC n. 89 del 18 settembre 2006).


Il Servizio Scuolabus viene espletato con il mezzo comunale appositamente adeguato anche per il trasporto disabili. In considerazione dell’alto numero di domande pervenute il Comune ha adottato una serie di criteri per garantire la priorità nell’accesso al servizio. Particolare riguardo nei confronti degli alunni in stato di disabilità e verso coloro che abitano a una distanza superiore ai 2 Km. dal centro abitato. La quota contributiva a carico dei fruitori del servizio sarà determinata in base alla Dichiarazione Sostitutiva Unica (ISEE)(consulta sul sito la Deliberazione GC n. 85 del 14 settembre 2006).

A tal fine sono state individuate le seguenti fasce contributive e le relative quote di contribuzione:
FASCIA A - ISEE da € 0 a € 5.500,00 - QUOTA CONTRIBUTIVA:
1 FIGLIO € 15,00 mensili - 2 FIGLI € 20,00 mensili - 3 o + FIGLI € 30,00 mensili

FASCIA B - ISEE da € 5.500,01 a € 8.000,00 - QUOTA CONTRIBUTIVA:
1 FIGLIO € 18,00 mensili - 2 FIGLI € 30,00 mensili - 3 o + FIGLI € 35,00 mensili

FASCIA C - ISEE Oltre € 8.000,00 - QUOTA CONTRIBUTIVA:
1 FIGLIO € 25,00 mensili - 2 FIGLI € 44,00 mensili - 3 o + FIGLI € 45,00 mensili

Per ulteriori informazioni e per la presentazione delle istanze di accesso ai servizi i cittadini potranno rivolgersi all’Ufficio Pubblica Istruzione presso i locali di Via Sassari. Tel. 079.9019109.

I moduli di iscrizione possono essere scaricati dalla pagina AVVISI del sito.



 
Torna su