Vai ai contenuti
A - A+   Mappa Sito

Comune di Olmedo

Foto di Olmedo Foto di Olmedo
Sei qui: HOME » Articoli » Promozione dell'occupazione locale - Riapertura dei termini di presentazione delle istanze e rimodulazione del progetto

Promozione dell'occupazione locale - Riapertura dei termini di presentazione delle istanze e rimodulazione del progetto

Politiche attive del lavoro
16 agosto 2012
a

ASSESSORATO ALLE POLITICHE OCCUPAZIONALI


INTERVENTI PER LA PROMOZIONE DELL’OCCUPAZIONE LOCALE
RIAPERTURA DEI TERMINI DI PRESENTAZIONE DELLE ISTANZE
E RIMODULAZIONE DEL PROGETTO

 

 L’Assessore alle Politiche occupazionali comunica che sono stati riaperti i termini per la presentazione delle domande da parte delle aziende, per l’assunzione di cittadini residenti nel Comune di Olmedo da almeno 36 mesi e privi di occupazione da almeno 6 mesi.

Contestualmente alla riapertura dei termini, che scadranno il 28 settembre, sono state introdotte delle modifiche al Bando pubblico, che prevedono la cumulabilità degli incentivi comunali alle assunzioni con quelli contemplati dalla normativa nazionale e regionale in materia (assunzioni ex lege 407/1990, assunzione di lavoratori in mobilità e in cassa integrazione, assunzione di apprendisti etc).                 

Gli incentivi variano da un minimo di € 2.000 per le assunzioni part-time di almeno 6 mesi ad un massimo di € 12.000 per le assunzioni a tempo pieno e a tempo indeterminato.

Ulteriori premialità sono, inoltre, previste qualora le assunzioni siano rivolte a categorie di lavoratori che hanno maggiori necessità e maggiori difficoltà di inserimento lavorativo, quali persone appartenenti ad un nucleo familiare in cui tutti i componenti sono privi di lavoro (da un minimo di € 800 ad un massimo di € 2.000 aggiuntive rispetto all’incentivo base); persone appartenenti alle categorie protette di cui alla Legge N. 68/1999 (da un minimo di € 640 ad un massimo di € 1.600); assunzione di donne (da un minimo di € 560 ad un massimo di € 1.400); assunzione di giovani minori di 25 anni (da un minimo di € 480 ad un massimo di € 1.200 aggiuntive rispetto all’incentivo base). Le premialità non sono cumulabili tra loro e viene presa in considerazione quella più favorevole al datore di lavoro.

Per le assunzioni mediante contratto di apprendistato o di inserimento i singoli incentivi sono ridotti del 20%.

Le risorse finanziarie ammontano ad € 47.000 e a beneficiarne potranno essere le aziende con meno di 20 dipendenti che abbiano la propria sede operativa nella Provincia di Sassari, con preferenza, a parità di altri requisiti, per le aziende olmedesi.

La graduatoria verrà formata tenendo conto dei seguenti criteri di preferenza in ordine di importanza:

  • Durata del rapporto di lavoro proporzionata alle ore settimanali
  • Sede operativa principale dell’azienda presso il Comune di Olmedo
  • Vicinanza al Comune di Olmedo della sede operativa principale dell’azienda
  • Ordine cronologico di presentazione dell’istanza

Aziende e disoccupati potranno trovare tutte le informazioni dettagliate all’interno dell’allegata documentazione.

 

L’Assessore alle Politiche Occupazionali

F.to Dott. Gianluca Cocco

Il Sindaco

F.to Geom. Marcello Diez




 
Torna su