Vai ai contenuti
A - A+   Mappa Sito

Comune di Olmedo

Foto di Olmedo Foto di Olmedo
Sei qui: HOME » Articoli » LE STORIE RITROVATE – Olmedo 1 ottobre 2011

LE STORIE RITROVATE – Olmedo 1 ottobre 2011

Cultura
20 settembre 2011
LOCANDINA

Con questo nuovo appuntamento in programma al Comune di Olmedo, prende il via il numero 0  della manifestazione LE STORIE RITROVATE: festival del Cinema archeologico e delle storie ritrovate che avrà come palcoscenico i luoghi della memoria e della cultura Olmedese: Il Centro Storico, la Chiesa Romanica di N. S. di Talia, il Complesso Megalitico  di Monte Baranta.

La manifestazione, ideata dal Consigliere Delegato alla Cultura del Comune di Olmedo Leonardo Isoni in collaborazione con il regista Marco Antonio Pani, intende focalizzare l’attenzione - attraverso esempi cinematografici di eccellenza -  sul tema della riscoperta e valorizzazione dei beni culturali, intesi questi non solo come testimonianza storica, ma anche come opportunità lavorativa per tanti giovani. Così il documentario Bru Na Boinne sul sito archeologico di Newgrange, in Irlanda, il documentario Vereto, terra di confine, Archeologia nel capo di Leuca ci insegnano come le specificità territoriali, opportunamente valorizzate rappresentano una risorsa e non un limite. Perché un festival del cinema archeologico a Olmedo? “In questo processo di comparazione di esempi vincenti di “buone prassi” che scaturisce da LE STORIE RITROVATE mi auspico possano trovare linfa vitale e propositiva i tanti giovani olmedesi per affrontare con coraggio nuovi percorsi lavorativi, guardano al proprio territorio come risorsa ancora tutta da sfruttare” afferma il Consigliere Leonardo Isoni. Così LE STORIE RITROVATE, questa giornata densa di appuntamenti, diventa un invito a osare, a cavalcare le proprie passioni, perché no, con l’affascinante mezzo cinematografico, così come fa Arturo in Arturo Torna dal Brasile del regista  Marco Antonio Pani.

 “Credo fortemente in questo progetto e nella capacità dei giovani di saper cogliere gli stimoli, le opportunità che questo appuntamento offre” continua ancora Leonardo Isoni invitando tutti a partecipare a questa intensa giornata ricca di stimoli e appuntamenti vari.




 
Torna su