Vai ai contenuti
A - A+   Mappa Sito

Comune di Olmedo

Foto di Olmedo Foto di Olmedo
Sei qui: HOME » Articoli » L’Amministrazione Diez approva le aliquote IMU e il Bilancio pluriennale 2014-2016

L’Amministrazione Diez approva le aliquote IMU e il Bilancio pluriennale 2014-2016

Tasse e Tributi
17 novembre 2014
imu

COMUNE DI OLMEDO
Provincia di Sassari

Ufficio Stampa

Olmedo 17 novembre 2014

 

COMUNICATO STAMPA

 L’Amministrazione Diez approva le aliquote IMU e il Bilancio pluriennale 2014-2016

Nella seduta consiliare del 14 novembre l’Amministrazione Diez ha chiuso il cerchio in materia di politiche tributarie, deliberando la conferma delle aliquote relative all’IMU e all’addizionale comunale all’IRPEF.

Dopo la disapplicazione della TASI e la riduzione della TARI, esprimiamo grande soddisfazione per essere riusciti a pareggiare il nostro bilancio evitando, a differenza della maggior parte dei Comuni, di innalzare le aliquote IMU e di estendere l’addizionale all’IRPEF ai redditi medio-bassi.

Relativamente all’IMU è stata persino introdotta l’assimilazione all’abitazione principale (e dunque l’esenzione) per coloro che concedono ad un parente in linea retta di primo grado un immobile in comodato gratuito alle condizioni previste dalla legge e dal regolamento. Negli altri casi di comodato gratuito resta l’agevolazione consistente nella riduzione delle aliquote dal 7,6‰ al 4,6‰. Confermata anche la riduzione delle aliquote al 5‰ per coloro che cedono regolarmente in locazione i propri immobili.

Scelte che confermano lo spirito che ci ha sempre contraddistinto in questi anni di mandato, nei quali abbiamo evitato di assumere il ruolo di mero esattore per conto dello Stato, anche quando questo ci ha trattenuto, dai trasferimenti, somme ingenti, come avvenuto quest’anno con i circa 114 mila euro prelevati al Comune di Olmedo a titolo di gettito TASI. Un gettito al quale l’Amministrazione Diez ha, invece, rinunciato per evitare di intaccare ulteriormente i redditi delle famiglie e delle imprese.

Ciò anche a costo di approvare un bilancio caratterizzato da attività prettamente ordinarie e nel quale alcuni obiettivi del nostro programma di mandato trovano sempre più difficoltà ad essere contemplati, a causa dei crescenti tagli subiti dallo Stato e, in minor misura, dalla Regione, che ammontano complessivamente a oltre 500 mila euro all’anno, nonché a causa delle regole del patto di stabilità.

 

L’Assessore alla Programmazione                                                                            Il Sindaco
      Dott. Gianluca Cocco                                                                         Geom. Marcello Diez




 
Torna su