Vai ai contenuti
A - A+   Mappa Sito

Comune di Olmedo

Foto di Olmedo Foto di Olmedo
Sei qui: HOME » Articoli » Consiglio comunale convocato per il 23.11.2006

Consiglio comunale convocato per il 23.11.2006

Cultura
22 novembre 2006
Una importante sessione di lavori è in programma per il Consiglio Comunale nell’ultima settimana di novembre: in primo piano il Piano Paesaggistico Regionale.
La prima seduta è stata programmata per giovedì 23 alle ore 18. In tale occasione saranno portate all’attenzione della Assemblea Civica una serie di questioni legate agli interventi edilizi sul territorio comunale.

Come è noto l’intero territorio del Comune di Olmedo è stato interamente inserito nell’ambito di paesaggio costiero che fa capo a Alghero. Si tratta di una situazione invero peculiare poiché Olmedo e Monteleone Roccadoria sono gli unici comuni NON COSTIERI il cui territorio è stato completamente inserito in un ambito di paesaggio costiero. In pratica i rigidi vincoli previsti per il territorio di Alghero si devono applicare anche al Comune di Olmedo, che non ha un solo metro di costa.

La situazione è resa ancora più penalizzante per il Comune di Olmedo poiché questo Ente fin dal dicembre 2003 ha provveduto a dotarsi del nuovo Piano Urbanistico Comunale seguendo una procedura condivisa e concertata con la Regione Sardegna e la Direzione Generale della Pianificazione Urbanistica.

Molto pesanti le limitazioni introdotte dal PPR in ordine alle costruzioni in agro che già avevano subito un drastico ridimensionamento a seguito della introduzione, con il nuovo PUC, del lotto minimo di un ettaro.

Parimenti incisiva la nuova disciplina in tema di zone turistiche, praticamente cancellate dal Piano Paesaggistico Regionale.

Ridotta anche la possibilità di edificazione nel centro urbano attraverso le convenzioni di lottizzazione nelle zone C di espansione residenziale. In tali aree gli interventi edilizi saranna ammessi a condizione che gli stessi risultino immediatamente contigui al centro urbano consolidato e interclusi da elementi geografici, infrastutturali o insediativi che ne delimitino univocamente tutti i confini.

L’Amministrazione Comunale di Olmedo, nonostante le pesanti limitazioni subite, ha scelto la strada del dialogo con la Regione Sardegna. Il Consiglio Comunale, sin dalla seduta di giovedì, sarà chiamato a approvare uno schema di protocollo di intesa, predisposto dagli Uffici Regionali, proprio per la definizione di una procedura inter-istituzionale e secondo modalità concertate, finalizzata all’adeguamento dello strumento urbanistico comunale alla nuova disciplina regionale.

Sempre in tema di rapporti fra la disciplina urbanistica regionale e comunale, il Consiglio dovrà individuare quali fra le zone C di espansione residenziale del Piano urbanistico comunale risultino tuttora assentibili poiché in linea con le prescrizioni, sopra richiamate, di cui all’art. 15, comma 1 delle norme tecniche di attuazione del Piano Paesaggistico Regionale. Sulla base di tale individuazione si procederà alla adozione in via definitiva di 3 Piani di Lottizzazione convenzionata rispettivamente ubicati in località Pischina de sa Uda, Via Nuraghe Sa Femina e località Su Furraghe.

Dopo i temi urbanistici sarà la volta delle questioni finanziarie. Entro il 30 novembre infatti il Consiglio si dovrà nuovamente riunire per l’approvazione dell’assestamento di bilancio. Tradizionale e utile momento di verifica per “tirare le somme” sull’andamento contabile dell’esercizio finanziario in via di conclusione e per trarre gli opportuni orientamenti per la manovra di finanza locale per il prossimo anno 2007.

Vedi nella pagina AVVISI del sito l’avviso di convocazione.



 
Torna su